Il rally dei mercati può continuare? | Morningstar UK

Mentre il Nasdaq raggiunge un livello record, Mike Coop di Morningstar Investment Management guarda a ciò che sta guidando i mercati azionari, e se la loro striscia vincente può continuare.

Black: Quindi, siete venuti ad aggiornarci sui dettagli perché il mercato azionario del NASDAQ ha raggiunto un livello record questa settimana. Cosa sta succedendo?

Coop: Sì, e’ stata una settimana movimentata. Nel corso della notte abbiamo avuto cadute piuttosto consistenti nel mercato statunitense. Ma fino a quel momento abbiamo avuto una grande impennata a seguito dei dati sull’occupazione che sono usciti venerdì scorso, che sono stati molto meglio di quanto ci si aspettasse, e che hanno innescato un aumento in tutti i mercati. Questo è il quadro a breve termine. Il quadro a medio termine è, naturalmente, che abbiamo avuto mercati in forte ripresa dalla fine di marzo in risposta alla quantità di stimoli politici, e la gente ha guardato i dati economici che sono stati piuttosto terribili, e si è preparata a guardare oltre, nell’aspettativa che alla fine ci sarebbe stata una qualche forma di ripresa.

Black: Sembra un po’ assurdo nel bel mezzo di questa situazione pandemica in cui ci troviamo tutti, e dove abbiamo appena scoperto che il PIL del Regno Unito è sceso del 20% in aprile, ma stiamo vedendo il mercato azionario raggiungere un livello record.

Coop: Sì, è la natura lungimirante dei mercati come sempre che è la ragione, per cui c’è questo scollamento tra ciò che si vede oggi nei dati economici riportati e ciò che gli investitori stanno pensando in termini di pagamento dei guadagni futuri, e pensando a come potrebbe essere il futuro. Parte di questa reazione è un’aspettativa sul tipo di bicchiere mezzo pieno, che significa che ci sarà una ripresa dell’attività economica, e anche che la gente sta valutando un po’ i prezzi in uno scenario in cui la probabilità di una grande seconda ondata, se si vuole, è abbastanza piccola. Quindi, questo è secondo noi il modo in cui i mercati hanno reagito.

Black: Si parla spesso del Nasdaq, visto che in questo indice siedono molti dei giganti della tecnologia, e abbiamo visto questi titoli fare davvero bene. Quali sono, secondo lei, le prospettive di questo settore?

Coop: Chiaramente, quello che è successo è andato a beneficio delle aziende che operano principalmente attraverso internet in termini di vendite, sia che si tratti di una Amazon o di una Google attraverso persone che utilizzano quelle piattaforme in misura maggiore. Allo stesso tempo, la tradizionale parte dell’economia in senso fisico è stata colpita piuttosto duramente. Quindi, avete due fattori di accorciamento, se volete, che hanno aumentato la domanda per questo tipo di aziende. La questione, ovviamente, è cosa significa questo in una prospettiva a più lungo termine, e cosa dovrebbero essere disposti a pagare gli investitori per queste aziende, visto quanto i prezzi sono già saliti.

Black: Beh, questa è la domanda da un milione di dollari. Cosa direbbe a qualcuno che si sente abbastanza ispirato dal rally per iniziare a investire ora?

Coop: È molto difficile per le aziende, una volta che sono diventate molto grandi e dominanti, continuare ad avere un alto tasso di crescita in avanti che sia lo stesso del passato. E sappiamo che c’è una crescente concorrenza, sappiamo di questa maggiore attenzione alla regolamentazione e c’è una maggiore attenzione alla tassazione. Quindi, in sostanza, significa che a prezzi correnti le probabilità che ciò accada di nuovo sono in contrasto con il fatto che ciò accada di nuovo. Anche se chiaramente ci sono oligopoli intorno a queste industrie che generano livelli di redditività molto più elevati, e bisogna riconoscerlo nel valutare i propri valori equi di prezzo. Ma, a guardarla oggi, le probabilità sono molto più alte rispetto al fatto che voi guadagniate come avete fatto e, di fatto, altri settori ci guardano in una prospettiva a lungo termine molto più attraente se si tiene conto dei prezzi attuali.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi