3 utilities con buonissimi dividendi | Morningstar, Inc.

3 nomi di utilities con potenti rendimenti da dividendo. Duke, Southern Company ed Edison sembrano promettenti per gli investitori in cerca di reddito.

****************

Le utilities sono spesso considerate un luogo di sicurezza per gli investitori. Non è sempre stato così nei mesi di marzo e aprile, quando i mercati hanno iniziato la loro corsa turbolenta. L’unica cosa che era un luogo di sicurezza per i servizi di pubblica utilità erano i dividendi, e soprattutto i rendimenti dei dividendi per le utilities in questo momento. Se si considera dove sono i rendimenti delle obbligazioni, e soprattutto i tassi del Tesoro statunitense in questo momento, con i rendimenti dei dividendi delle utilities superiori al 3% per il settore, si tratta di uno spread molto interessante per gli investitori di reddito che investono nelle utilities in questo momento. Pensiamo che le utilities negli Stati Uniti siano ben posizionate per affermare e persino far crescere i loro dividendi nei prossimi anni. Nomi come Southern Company (SO), Duke Energy (DUK) ed Edison International (EIX) commerciano tutti con rendimenti superiori al 4%, e al di sotto delle nostre stime di fair value.

Per Edison International, con un rendimento superiore al 4% al momento, pensiamo che abbia anche grandi opportunità di crescita essendo un’utility in California, che cerca di investire in infrastrutture per sostenere l’obiettivo dello Stato di energia rinnovabile al 100%. Per Duke e Southern Company, ancora una volta entrambe con un rendimento superiore al 4%, pensiamo che abbiano opportunità di crescita nel Sud-Est, dato che queste grandi utility investono in infrastrutture per sostenere una certa crescita demografica, ma anche molta nuova crescita di energie rinnovabili. Pensiamo che le utilities siano un buon posto per gli investitori in cerca di reddito, sia per il rendimento interessante rispetto ad altri investimenti di rendimento, come le obbligazioni e anche i Treasuries statunitensi. E pensiamo anche che ci sia ancora crescita, e vediamo bilanci molto forti che sosterranno il dividendo e questa crescita nei prossimi tre o cinque anni.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi