3 azioni di aziende resilienti | Morningstar UK

Rachel Winter, direttore degli investimenti di Killik & Co, guarda ad aziende come Nike e Nestlé, che hanno saputo adattarsi ai tempi che cambiano.

Quindi, tre azioni per noi oggi. Da dove volete iniziare?

Beh, ho un po’ di questo tema questa settimana. Quindi, al momento, comprensibilmente, molti dei nostri clienti sono abbastanza preoccupati per i mercati in termini di Brexit, in termini di guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Quindi, abbiamo guardato a delle aziende veramente stabili e solide che sono in circolazione da molto, molto, molto tempo. Quindi, la prima azienda che stiamo esaminando è Nestlé, che risale al 1905. Quindi, Nestlé esiste da più di 100 anni. Ha attraversato molte, molte tempeste finanziarie, il crollo delle dotcom, la crisi finanziaria, ed è sempre riuscita ad adattarsi ai tempi. Quindi, Nestlé è il più grande produttore alimentare del mondo, ha un core business davvero solido. Possiede marchi come Nescafé e Kit Kat. Ma ci sono anche una serie di fattori di crescita. Quindi, uno di questi è che si sta muovendo verso alimenti vegani e a base vegetale. Questa è una grande tendenza in questo momento. E un altro è che hanno un amministratore delegato abbastanza nuovo. Viene da un background sanitario, e sta cercando di spostare l’azienda verso la nutrizione, e pensiamo che questo sia uno spazio davvero, davvero buono in cui stare. Quindi, un ottimo e solido core business, ma anche un paio di fattori di crescita molto interessanti.

Quando aziende come Nestlé iniziano a sviluppare prodotti vegani o più sani, quanto tempo passa prima che le aziende come Nestlé riescano a commercializzare l’idea, perché presumibilmente c’è il rischio di perdere questa tendenza?

Potrebbe esserci. Quindi, immagino ci vogliano molti mesi per passare attraverso tutti quei controlli di sicurezza e lo sviluppo, e per assicurarsi che il cibo sia davvero buono. Ma penso che questo trend vegan e di sostenibilità sarà in circolazione per un bel po’ di tempo. Quindi, penso che sia la mossa giusta per cercare di orientarsi verso questo tipo di prodotto.

E le aziende come Nestlé ne beneficiano, perché, anche se c’è una recessione, non smetterò di comprare cioccolato?

Nemmeno io, o il mio caffè.

Qual e’ la seconda azione?

La prossima è Nike. Quindi, tutto questo risale al 1964. Ho appena letto un libro su Nike chiamato Shoe Dog, che consiglio vivamente, una lettura davvero interessante. Quindi, Nike ha le sue radici nello sviluppo di scarpe da corsa. Ma è cresciuta fino a diventare la più grande azienda di abbigliamento sportivo del mondo, è presente in quasi tutti gli sport, produce scarpe e produce abbigliamento. Come per Nestlé, ha un ottimo e solido core business. Non credo che smetteremo mai di fare sport. Quindi, c’è sempre una domanda per quello che fa Nike. Ma, come anche per Nestlé, a breve termine, ci sono molti ottimi fattori di crescita. Quindi, uno dei più importanti è la crescita della popolarità degli sport femminili. Quindi, Nike ha una presenza molto, molto, molto buona. E, inoltre, la crescita delle vendite online. Così, in passato, Nike avrebbe venduto molta merce attraverso i grandi magazzini e avrebbe perso molto del margine di profitto a quei grandi magazzini. Ora che Nike sta vendendo più direttamente ai consumatori attraverso i suoi siti web, riescono a mantenere una percentuale molto più alta di quel margine di profitto.

E queste aziende sono anche guidate da questa tendenza dello sport e del tempo libero, che a sua volta è guidata da persone che lavorano in modo più flessibile o che forse scelgono di correre o andare al lavoro in bicicletta invece di prendere l’autobus o il treno, se possibile.

Esattamente così. Quindi, Nike è un marchio alla moda. La gente ama essere vista indossare Nike, che sia in palestra, o al di fuori della palestra, come dici tu, come parte di questa tendenza dell’atletica.

Fantastico. Giusto. Qual è il nostro terzo e ultimo stock?

Il terzo si chiama Medtronic. Quindi, questa è la più grande azienda di dispositivi medici del mondo, risale al 1949. È davvero un’azienda enorme. Perciò, solo per darvi un’idea di quanto sia enorme, opera in 140 paesi e ha 86.000 dipendenti. È enorme. È assolutamente enorme. I dispositivi medici, pensiamo, sono una tendenza molto importante. L’assistenza sanitaria in generale è un grande settore in cui essere se si è preoccupati per i mercati, perché tende ad essere piuttosto difensivo. Saremo sempre più esigenti in termini di prodotti e servizi sanitari. Ma per i dispositivi medici in particolare, pensiamo che l’invecchiamento della popolazione, la crescente classe media e i crescenti livelli di ricchezza nel mondo, e anche la crescente consapevolezza e il desiderio di spendere di più per la sanità saranno tutti molto positivi per il mercato dei dispositivi medici.

Che dire di questa riduzione della quantità che le aziende possono addebitare per farmaci e cose del genere? Questo ha un impatto sulle aziende come questa?

Penso che questo significhi che probabilmente è una cattiva notizia per le aziende farmaceutiche che producono effettivamente i farmaci. Quindi, si potrebbe dire che questo potrebbe essere meglio per le aziende di dispositivi medici perché medici e dottori sono probabilmente più propensi a prescrivere dispositivi piuttosto che farmaci.

E, presumibilmente, c’è anche una tendenza alla prevenzione piuttosto che alla cura. Quindi, forse, la spesa per il dispositivo che impedisce a qualcuno di ammalarsi è migliore per le compagnie di assicurazione…..

Esattamente. Anche questa è una grande tendenza. E ho fatto questo esempio molte volte, ma il diabete è un grande esempio. Perciò, a lungo andare, è più economico dare a qualcuno un dispositivo che gli permetta di gestire i propri livelli di glucosio, piuttosto che aspettare che la loro condizione diventi veramente seria e poi dover dare loro quei costosi farmaci. Quindi, penso che, nel complesso, c’è davvero una tendenza alla prevenzione piuttosto che alla cura.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi