E’ tempo di prendere l’ESG sul serio

Holly Mackay di Boring Money dice che il profilo degli investitori ESG sta iniziando a cambiare mentre le persone valutano le implicazioni finanziarie degli investimenti sostenibili.

****************

Black: Quindi, un’area in cui avete fatto molte ricerche è quella degli investimenti ESG, ambientali, sociali e di governance. E questo sta crescendo in popolarità tra gli investitori. Perché pensa che l’investimento ESG sia così importante?

Mackay: Penso che sia tutto un po’ esagerato, no? E penso che ci siano stati diversi fattori anche prima di allora, quindi l’anno scorso, come Greta Thunberg, Extinction Rebellion, mi è sembrato che queste conversazioni fossero più generiche e allo stesso tempo la gente ha cominciato a scavare di più nelle loro pensioni, nei loro investimenti, che sembravano principalmente spinti dal cambiamento climatico, ma che in realtà cominciavano a guardare a come il denaro che investivano aveva un impatto sul pianeta, come dico io, soprattutto sulle preoccupazioni ambientali. Quindi, penso che, più in generale, dallo zaino che abbiamo a Boring Money e dalle ricerche che abbiamo fatto, abbiamo visto che la loro importanza per gli investitori è aumentata in modo significativo in tutti i settori.

Black: E molte persone sono state piuttosto reticenti ad accettare gli investimenti ESG. C’è questa convinzione – è una cosa solo per millennials o per le donne. È qualcosa che vede nella sua ricerca?

Mackay: Certamente, quello che abbiamo visto nella nostra ricerca in passato è che c’è un nucleo centrale di entrambi gli investitori, ma in realtà sono consulenti, che ancora oggi equiparano gli input ESG a quei tipi di fondi etici che abbiamo visto 20 anni fa e che spesso hanno un impatto negativo sui rendimenti. Quindi, penso che sia qualcosa che abbiamo cercato di fare molto. Quindi, non stiamo parlando solo di fondi etici, non stiamo parlando solo di screening negativo. Stiamo parlando di guardare a un insieme più ampio di input. Ma sicuramente, nella nostra ricerca, abbiamo scoperto che in passato l’investimento ESG era più adatto a persone che erano meno sicure di sé e che in genere significava più giovani, in genere donne e, in realtà, concettualmente, abbiamo trovato un maggiore interesse per i risparmiatori di denaro che non avevano ancora fatto passi avanti nel mondo degli investimenti.

Ho iniziato a notare un profilo diverso di investitore interessato a questo aspetto che è tipicamente un investitore più anziano, un investitore più benestante e tipicamente un investitore più maschile che sta effettivamente iniziando a considerare le implicazioni finanziarie dell’investimento ESG. Quindi, sono interessato a questo. Questo è qualcosa che per me è solo buon senso e, spinto da motivazioni puramente finanziarie, voglio saperne di più.

Black: Quindi, ovviamente, negli ultimi mesi, gli investitori hanno visto grandi successi nei loro portafogli, e credo che qualcuno si sia preoccupato che questo potesse far deragliare lo slancio che l’investimento ESG stava prendendo. Ma sembra quasi di vedere il trend opposto?

Mackay: E penso che se si guarda davvero – di nuovo, se si guarda all’ESG e a quegli input, penso che sempre più investitori stiano iniziando a vedere le cose accadere nelle notizie. Prendiamo le accuse di Boohoo di una sorta di schiavitù moderna e della catena di fornitura; si guarda a Wirecard. Tutti si ricordano di Enron, Carillion. Quindi, ci sono sempre più esempi di persone che fanno due più due e vedono che ESG non significa solo acquistare una sorta di stock di energia verde. Si tratta di un tipo di input molto più grande e fondamentale a cui pensare. Quindi, penso che il vero mito urbano di vecchio stampo sia che l’investimento sostenibile o di tipo ESG abbia un impatto sui rendimenti.

Black: Quindi, alla fine, quale sarebbe il tuo consiglio migliore per un investitore che è interessato all’ESG, ma non ha idea di come iniziare?

Mackay: Penso che la cosa più utile sia guardare le piattaforme di investimento fai da te e sempre più di loro hanno una sorta di shortlist che indica vari fondi di investimento che investiranno secondo stili particolari. Quindi, tendiamo a guardare lì. Penso che i track record di alcuni dei fondi di più lunga data parlino da soli. Ma bisogna fare un po’ più di ricerca, credo, e guardare sotto il cofano. Per esempio, non si può dare per scontato che ogni fondo sostenibile non abbia in portafoglio alcun combustibile fossile. Quindi, è un settore che credo richieda un po’ più di ricerca. Ma c’è una quantità crescente di ricerca disponibile là fuori e penso che più persone ci stanno mostrando che vogliono davvero spendere il tempo per scavare in questo.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi