Huawei al centro dello scontro commerciale USA – CINA | Euronews

Gli USA chiedono l’estradizione dal Canada della massima dirigente di Huawei, Meng Wanzhou, che accusano di cospirazione per aver violato le sanzioni statunitensi contro l’Iran e aver rubato segreti commerciali.

Il gigante cinese delle telecomunicazioni e la sua massima dirigente Meng Wanzhou sono accusati di cospirazione per aver violato le sanzioni statunitensi contro l’Iran e aver rubato segreti commerciali. Le accuse americane sono una poderosa e ostile escalation contro Pechino.

Le autorità americane accusano la società cinese di presunto furto di segreti commerciali da una società rivale americana, laT-Mobile, e di aver commesso il reato di frode finanziaria.

Il Dipartimento di Giustizia a stelle e strisce punta all’estradizione di Meng Wanzhou negli Stati Uniti, visto che la figlia del fondatore della Huawei è stata arrestata in Canada. Intanto rincara la dose il segretario al commercio americano Wilbur Ross: che dice: “mentire, ingannare e rubare non è una perseguibile strategia per la crescita”. Le accuse metterebbero in evidenza le ”azioni sfacciate e persistenti” della società cinese ai danni ”di società e istituzioni finanziarie americane”.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi