Banche. Sono arrivati gli stess test | Global Thinking Foundation

Claudia Segre, presidente della Global Thinking Foundation, partecipa a Piazza Affari TGR, puntata del 02.11.18. Il focus è sulle banche e sugli stress test europei sul settore, positivi (in massima parte) per le banche italiane.

Le 4 grandi banche italiane (Intesa, Unicredi, MPS, Banco BPM) hanno registrato risultati positivi negli stress test (che però prendono in considerazione i dati a fine 2017, e quindi vanno presi con le molle. La suituazione è già cambiata, e non in meglio, ndr.).

Quindi, banche positive, ma sui mercati continuano a soffrire…

Le analisi sono state su 49 banche, rappresentative di 14 nazioni, e tutte sistemiche. Ma fanno riferimento ai risultati del 2017 (come detto sopra, ndr.). La situazione 2018 è molto diversa, e cambiata in peggio. Per questo bisognerà vedere come si comporteranno gli istituti più piccoli a fronte delle tensioni politiche e della salita dello spread, e come riusciranno a gestire il loro CET1, ovverosia l’indice di copertura degli asset più rischiosi.

Banche italiani grandi, perciò promosse. Probabilmente lo saranno anche le piccole. Buona salute compelssiva delle banche europee. Eppure quelle americane continuano a conquistare terreno in Europa. Sono troppi piccole le banche europee?

I nostri numeri sono piccoli, e sono certamente invitanti. Ovvio che queste situazioni, e la messa in sicurezza degli istituti, ancora in corso, attragga le banche USA, molto più avanti sulla digitalizzazione delle corrispettive europee, e che devono far fronte anche alla concorrenza delle aziende del Big Tech USA (Facebook, Google, Amazon, Apple…) sul sistema dei pagamenti. Chiaramente questo le favorisce nel tentativo di acquisizioni in Europa.

Un sondaggio tra gli operatori offre una visione pessimista sul futuro. Sarà proprio così?

Investitori ed operatori si concentrano sulle elezioni europee e su quanto potrebbe succedere e cambiare a maggio, quando ci saranno.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi