I principali annunci dell’evento WWDC di Apple | Bloomberg

Apple, alla sua Worldwide Developer Conference tenuta virtualmente, si è concentrata molto su come ha reso FaceTime un’esperienza migliore, chiaramente con un occhio a sfidare Zoom, il beniamino pandemico delle teleconferenze.

**************

Al WWDC 2021, Apple ci ha dato le informazioni su tutti i grandi aggiornamenti software in arrivo per i dispositivi Apple – che includono iPhone, iPad, Mac, Apple Watch, AirPods e Apple TV – nei prossimi mesi. Il keynote di quasi due ore è stato pieno (forse troppo pieno) di informazioni sui nuovi aggiornamenti. Se ve lo siete perso (o semplicemente non siete riusciti a stare dietro a tutto), abbiamo raccolto tutti gli annunci più importanti qui sotto.

Prima le cose importanti: Nessun nuovo hardware è stato annunciato

Ai WWDC passati, Apple ha introdotto nuovo hardware insieme alla sua moltitudine di annunci software, e ci sono state speculazioni che avrebbe potuto fare lo stesso quest’anno. C’erano voci che forse Apple avrebbe potuto annunciare nuovi AirPods che sembrano simili agli AirPods Pro, ma con meno caratteristiche per mantenere il prezzo basso, o anche i prossimi MacBook Pro M1 da 14 e 16 pollici che dovrebbero essere annunciati quest’estate.

Ma ahimè, non ci sono stati nuovi annunci hardware al WWDC di oggi.

FaceTime avrà un aspetto e un suono migliori

Con iOS 15, il prossimo grande aggiornamento software per iPhone in arrivo, Apple sta portando alcuni aggiornamenti significativi a FaceTime. In particolare, le videochiamate del vostro iPhone stanno ottenendo il supporto per l’audio spaziale e la modalità Ritratto, in modo che le persone nelle vostre chiamate suoneranno e avranno un aspetto significativamente migliore.

C’è una nuova funzione chiamata SharePlay che permette alle persone sulla stessa chiamata FaceTime di condividere facilmente i loro schermi, in modo da poter guardare gli stessi film e ascoltare la stessa musica – tutto nella stessa videochiamata. Inoltre, Apple sta introducendo FaceTime Links, che permetterà agli utenti Android e Windows di unirsi alle chiamate FaceTime.

Un modo migliore per ricevere le notifiche dell’iPhone

Apple sta introducendo una funzione chiamata “Notification Summary” con iOS 15, che fondamentalmente cambia il modo in cui puoi ricevere le notifiche sul tuo iPhone. Riunirà un gruppo di notifiche “meno pressanti”, come gli aggiornamenti di notizie da app come Yelp, ESPN e altre app di terze parti, e poi li consegnerà tutti allo stesso tempo in un gruppo. Puoi quindi controllare rapidamente tutte le tue notifiche in una volta sola. Le notifiche più importanti, come gli iMessage, saranno tenute separate e non saranno riunite in questo gruppo.

iPhone ti permetterà di copiare/incollare il testo dalle foto

iOS 15 introdurrà una nuova funzione chiamata “Live Text” sul tuo iPhone. Sfruttando l’AI, vi permetterà di copiare il testo da ciò che vedete nelle foto e poi incollarlo in app come Note o iMessage. Sembra essere simile a quello che Google Lens è stato in grado di fare per un po’ di tempo (copiare direttamente dalla fotocamera o dalle foto), e sarà sicuramente un risparmio di tempo per le persone che comunemente cercano di trascrivere il testo dalle foto.

Gli AirPods Pro stanno ricevendo alcuni miglioramenti chiave

Apple sta portando alcuni miglioramenti chiave agli AirPods Pro con iOS 15. Sta introducendo una funzione chiamata “Conversation Boost” per aiutare le persone con problemi di udito “lievi” in modo che possano sentire meglio le persone quando indossano i loro AirPods Pro (non AirPods); permette di isolare la voce della persona con cui stanno parlando e poi, tramite un cursore, sarete in grado di regolare la quantità di rumore ambientale che si sente.

AirPods Pro guadagnerà anche la capacità di leggere ad alta voce le tue notifiche; si chiama “Annuncia notifiche” e funziona con tutte le tue notifiche, e sarà anche leggere le cose dalle tue note.

E infine, gli AirPods Pro stanno guadagnando il supporto per l’audio spaziale mentre si guarda la Apple TV. Le tue AirPods Pro saranno in grado di utilizzare il tracking dinamico della testa in modo che l’audio si adatti automaticamente a seconda di dove la tua testa (mentre indossi le AirPods Pro) è posizionata. Sarà lanciato con tvOS il prossimo autunno.

L’iPad sta ottenendo più funzioni di produttività

Apple sta dando all’iPad un mucchio di nuove caratteristiche incentrate sulla produttività e il multitasking con il nuovo iPadOS. Forse la nuova caratteristica più significativa si chiama “Quick Note” e vi permetterà di aprire rapidamente l’app Note da qualsiasi schermata – tutto quello che dovete fare è scorrere verso l’alto dal basso a destra dello schermo utilizzando la vostra Apple Pencil.

C’è una nuova galleria di widget per iPad che è più grande di quella attualmente disponibile sull’iPhone, e introdurrà nuovi widget, per cose come l’app Files e Find My app. Per le persone che usano la vista divisa dell’iPad per condividere due app in uno schermo, sarete in grado di farlo più rapidamente semplicemente trascinando e rilasciando un’app sopra l’altra per creare una vista divisa.

Ci sono alcune nuove ragioni per pagare effettivamente iCloud

Apple ha annunciato iCloud+, che è essenzialmente un nuovo livello incentrato sulla privacy di iCloud, il servizio di archiviazione basato su cloud di Apple. In particolare, aggiunge tre nuove caratteristiche.

C’è “Private Relay”, che è una funzione che agisce come una VPN in modo che la tua navigazione in internet (quando usi Safari) non possa essere tracciata. C’è una funzione “Hide My Email” che crea un’email casuale per te quando ti iscrivi ai servizi, in modo che quei servizi non possano condividere le tue informazioni con altri. E c’è “HomeKit Secure Video”, una funzione che ora ti permette di avere un numero illimitato di telecamere HomeKit senza che vengano conteggiate nel tuo storage iCloud.

iCloud+ sarà disponibile come aggiornamento gratuito per tutti gli abbonati iCloud.

Apple Watch ottiene il tracciamento respiratorio

WatchOS 8 porterà alcune nuove funzionalità al tuo Apple Watch, tra cui una nuova app Mindfulness, la possibilità di condividere foto direttamente dal tuo orologio, alcune nuove watch face e la possibilità di regolare le dimensioni del tuo watch face con la corona digitale. Se sei abbonato a Fitness Plus, nuova musica dagli artisti Lady Gaga, Alicia Keys e Keith Urban sarà disponibile per farti passare i tuoi allenamenti. E nuovi allenamenti di Tai Chi e Pilates sono in arrivo su Apple Fitness+.

Forse la nuova funzione più significativa di Apple Watch è il monitoraggio della frequenza respiratoria. Si tratta di una caratteristica che è specificamente progettata per migliorare l’app di monitoraggio del sonno di Apple, Sleep, in quanto misurerà la tua respirazione per darti un’idea ancora migliore sulla qualità del tuo sonno.

Monterey è il nome del prossimo macOS

Apple ci ha finalmente dato il nome del prossimo sistema operativo Mac – macOS Monterey – e sta portando alcune nuove caratteristiche interessanti in esso.

In primo luogo, c’è il “controllo universale”. La caratteristica vi permetterà di combinare il vostro iMac, MacBook e iPad e trasformarlo in un sistema multi-schermo senza soluzione di continuità; sarete in grado di spostare il cursore da uno schermo all’altro. Vi permetterà effettivamente di utilizzare la stessa combinazione di mouse e tastiera con tutti i vostri dispositivi iPad e Mac, e trascinare rapidamente i file tra ciascuno dei vostri dispositivi.

L’altra caratteristica carina è “AirPlay to Mac”, che vi permetterà di trasmettere lo schermo del vostro iPad al vostro Mac. Vi permetterà di trasmettere rapidamente la musica dal vostro iPad al vostro Mac, che sarà senza dubbio conveniente per le persone che hanno il più recente iMac o MacBook Pro (o semplicemente un bel paio di altoparlanti desktop collegati al loro Mac).

Safari è sempre meglio organizzato

Safari sta ricevendo un aggiornamento abbastanza pulito con macOS Monterey. In particolare, c’è una nuova funzione “Tab Groups” che vi permetterà di combinare più schede correlate insieme in modo da poter rimanere meglio organizzati. (A nessuno piace avere un’opzione di uno zilione di schede.) Chrome ha una funzione simile chiamata, sì, Tab Groups.

Se stai usando Safari su un iPhone, sarai in grado di approfittare di Tab Groups, anche, ma appariranno nella parte inferiore dello schermo. Questo darà a Safari un po’ un nuovo look and feel, ma ti permetterà anche di sfruttare meglio questi Tab Groups (saranno più vicini al tuo pollice).

L’HomePod mini può essere impostato come altoparlanti predefiniti della tua TV

Qualche settimana fa, Apple ha rilasciato un aggiornamento per l’HomePod che ti ha permesso di impostarlo come altoparlanti predefiniti della tua TV, il che significa che potresti usarlo sia che tu stia guardando contenuti su Apple TV o su un’altra fonte, come una Xbox, PlayStation o anche un decoder. È stato un affare enorme perché ha reso HomePod molto più versatile e ha dato alle persone più motivi per comprare effettivamente una Apple TV. Bene, ora la stessa caratteristica sta arrivando sull’altoparlante intelligente più piccolo di Apple, l’HomePod mini, questo autunno.

Quando arriveranno questi aggiornamenti?

Anche se Apple ha annunciato tutti questi aggiornamenti per la sua conferenza degli sviluppatori, non arriveranno effettivamente sui vostri dispositivi per un po’. Non c’è ancora una data ufficiale, ma ci si può aspettare che le ultime versioni di iOS, iPadOS e macOS arrivino sul serio questo autunno, più o meno quando avremo i nuovi iPhone.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi