Facebook. Cosa significa il giro di vite dell’FTC per i dati degli utenti | WSJ

Facebook deve pagare una multa di $ 5 miliardi dopo che FTC ha scoperto che la società di social media ha ingannato gli utenti e gestito in modo improprio i loro dati personali. Secondo l’accordo, Facebook è anche soggetto a una supervisione più rigorosa su come gestisce i dati degli utenti. WSJ spiega cosa significa tutto questo.

A luglio, la Federal Trade Commission ha multato Facebook per $ 5 miliardi per violazione della privacy degli utenti. Questa è la multa più grande che la FTC abbia mai inflitto a un’azienda.

Nel 2012, la commissione ha fatto causa a Facebook per aver ingannato i consumatori sull’accesso di terzi ai dati degli utenti e, più recentemente, la FTC ha scoperto che Facebook stava nuovamente condividendo i dati con società di terzi anche se molti consumatori avevano richiesto che i loro dati rimanessero privati. L’accordo pone Facebook sotto un controllo più intenso da parte della commissione. Ecco come FTC afferma che le loro regole per Facebook potrebbero proteggere i consumatori.

Cambiamento numero uno, le app di terze parti troveranno più difficile ottenere i tuoi dati. L’accordo costringerà Facebook ad aumentare la sua gestione di sviluppatori di terze parti. Facebook deve ora interrompere l’accesso degli sviluppatori alle informazioni dell’utente se tale sviluppatore non può giustificare la necessità di tali dati. Cambiamento numero due, Facebook avrà bisogno del tuo consenso attivo per conservare i tuoi dati di riconoscimento facciale. FTC scrive che la società deve eliminare tutti i dati di riconoscimento facciale esistenti entro 90 giorni dall’ordine a meno che la società non ottenga il consenso affermativo degli utenti per utilizzarli in futuro su modelli. Cambiamento numero tre, Facebook non può usare il tuo numero di telefono per la sua attività pubblicitaria senza il tuo consenso. Facebook ha mai richiesto di aggiungere un numero di telefono per maggiore sicurezza? Si scopre che Facebook potrebbe averlo usato per aiutare a vendere annunci. Il nuovo ordine FTC impone che qualsiasi dato numero sotto forma di sicurezza avanzata non possa essere condiviso con inserzionisti o altre terze parti. Cambiamento numero quattro, Facebook deve informare rapidamente le autorità quando i dati sono stati compromessi. L’ordine prevede inoltre che Facebook aumenti la trasparenza quando i dati di 500 o più utenti sono stati compromessi. Facebook deve inviare un avviso entro 30 giorni dalla scoperta dell’incidente insieme a una descrizione delle misure adottate per risolvere il problema.

L’ordine non risolverà tutti i problemi che i consumatori potrebbero avere con Facebook. In un’audizione stampa, più rappresentanti FTC hanno sottolineato che i cambiamenti potrebbero non essere immediatamente evidenti. “Non è lo scopo di questa indagine rivendicare ogni preoccupazione che il mondo ha su Facebook. Abbiamo in corso grandi conversazioni nazionali sull’azienda e altre come questa in questo momento. Queste sono conversazioni importanti. Continueranno“.

Alcuni alla FTC affermano che le restrizioni non vanno abbastanza lontano. Un commissario ha affermato che l’accordo non impone cambiamenti significativi ai sistemi che hanno portato a queste violazioni. L’ordine FTC è strettamente focalizzato su Facebook e ha una portata più limitata rispetto al Regolamento generale sulla protezione dei dati in Europa, o GDPR. Questo perché gli Stati Uniti non hanno una legge sulla protezione della privacy completa, affermano i funzionari FTC. Per tale motivo, i funzionari FTC affermano di non poter fare molto per limitare i tipi di dati raccolti da Facebook. Invece, devono concentrarsi sull’assicurarsi che Facebook non continui a fuorviare i consumatori su come vengono utilizzati i loro dati. In un comunicato stampa, Facebook ha affermato che l’accordo “segnerà una svolta più marcata verso la privacy“, “su una scala diversa da qualsiasi cosa abbiamo fatto in passato“.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi