Denaro. Si può comprare la felicità? Pare di sì… | Bloomberg

È un noto cliché che non è del tutto vero: il denaro non può comprare la felicità. In questo episodio di Good Money, esaminiamo in che modo il denaro influisce sul benessere e su come la scienza dice che può essere meglio speso.

Quindi, per questo episodio, scopriremo come una persona, in questo caso io, possa spendere soldi per aumentare la propria felicità. Ora so cosa stai pensando, “Il denaro non può comprare la felicità”. E hai ragione. Più o meno.

Gli studi hanno scoperto che mentre avere più denaro influenza notevolmente la felicità per le persone che vivono in povertà, una volta che qualcuno guadagna circa $ 75.000 all’anno, la quantità di felicità che ricevono da fondi aggiuntivi si appiattisce. Quindi qualcuno che guadagna in media $ 200.000 all’anno non è necessariamente più felice di qualcuno che ha uno stipendio della classe media, come me.

Quindi è incredibile sentire che, sai, io raddoppiando il mio stipendio non mi renderei più felice. Ma mentre più soldi non significano necessariamente più felicità, come spendiamo i nostri soldi sì. E come ogni buon giornalista, ho fatto una ricerca su Google e ho visto un TED Talk sulla felicità di questo uomo, il dottor Robert Waldinger. È il direttore dello studio Harvard per lo sviluppo degli adulti, uno studio iniziato nel 1938 e che continua fino ad oggi, rendendolo forse lo studio più lungo della felicità umana mai condotto.

Abbiamo scoperto che molte delle cose che ci aspettiamo che prevedessero il benessere lo fanno, come prendersi cura di se stessi, prendersi cura della propria salute, non fumare, non abusare di alcol, ok, esercizio. Ma la sorpresa è stata che la qualità delle nostre relazioni con altre persone ci mantiene in realtà più sani e ci tiene in vita più a lungo. Quindi abbiamo guardato il loro colesterolo, abbiamo guardato la loro pressione del sangue all’età di 50 anni. E abbiamo visto la loro soddisfazione coniugale. E quello che abbiamo scoperto è che la loro soddisfazione coniugale era di gran lunga il più forte predittore di come sarebbero stati quando avevano 80 anni. I matrimoni più felici a 50 hanno previsto una salute e una felicità migliori a 80 anni. Ma essere in grado di prevedere oltre 30 anni, questo è un grosso problema, che inizia ad arrivare al nesso di causalità. Quindi le relazioni, è come l’esercizio in un certo senso, non lo fai solo una settimana, e poi hai finito, giusto? Che le relazioni devono essere curate. Quindi il tuo matrimonio, le tue amicizie, prendono lavoro, prendono costante attenzione nel tempo, o si estinguono “.

Quindi, come posso comprare buone relazioni?

“Beh, non puoi, ma, ma, questa è una domanda che dovresti chiedere ai ricercatori che effettivamente studiano questo”.

Fortunatamente, anche questi ricercatori hanno avuto TED Talks. E ci siamo concentrati su quella stessa domanda, su come spendere i nostri soldi influenza la nostra felicità.

Il motivo per cui credo che sia davvero molto interessante studiare la spesa è perché è così onnipresente, tutti noi spendiamo e abbiamo tutti un controllo sulle spese”. “Stiamo andando a spendere un po ‘del nostro denaro perché dobbiamo, e stiamo davvero pensando di spenderlo in modi che potrebbero effettivamente renderci felici? E se sì, cosa possiamo imparare come ricercatori per aiutare le persone?

Quindi c’è un sacco di metodologie e scoperte che provengono da ricerche fatte da persone come Sandra e Michael, ma volevo focalizzare alcuni dei più grandi punti. Prima di tutto, e questo non dovrebbe essere una sorpresa, ma bisogna spendere soldi per costruire relazioni sociali.

Sebbene ci sia costruito nelle nostre relazioni intime questo elemento di reciprocità, di dare avanti e indietro. Quello che stiamo cercando di fare nella nostra ricerca è dire che puoi farne di più, in realtà. Quindi probabilmente non è utile dare a qualcuno $ 5 e dire: “Sarai più mio amico?” perché non è così che funziona, ma funziona dire, “Ehi, mi piaci davvero, e mi piacerebbe portarti fuori a pranzo.

Quindi se acquisti un caffè, forse potresti volerlo spendere per comprare il caffè per te e il tuo amico. Perché sappiamo che se lo spendi per qualcun altro, ottieni anche maggiore felicità “.

Il prossimo grande punto è spendere di più per le esperienze e meno per le cose.

Tom Gilovich e i suoi colleghi di Cornell, da circa un decennio, stanno facendo ricerche per dimostrare che, in media, comprare cose per te non fa molto per la tua felicità. Ma comprare esperienze sembra renderci più felici “.

“Quello che vediamo quando si tratta di acquistare effettivamente beni materiali rispetto a esperienze è che quando acquistiamo il nostro secondo orologio, per esempio, potremmo ottenere il picco della felicità, ma ad un certo punto questo, in realtà, questo effetto della felicità scompare. E fino ad un certo punto, potremmo persino pentirci ad un certo punto della spesa, di aver investito così tanti soldi. Considerando che se abbiamo esperienze, possiamo andare ad un concerto, c’è questo effetto di felicità anticipata, e non vediamo l’ora di andare al concerto per due settimane, anche come costruire l’esperienza. E poi, dopo l’esperienza, possiamo sempre tornare indietro. Quindi abbiamo un ricordo dell’esperienza. Potremmo anche condividerlo con gli amici, tornarci ogni tanto, sai, quando ci riuniamo per una serata divertente”.

E infine, se hai pensato: “Voglio quell’Apple Watch, e so che farebbe di tutto per “rendermi felice “, quindi bene, compralo: dovresti sapere cosa ti rende felice.

Se le persone riescono a spendere i loro soldi in un modo che è in linea con le loro esigenze e preferenze psicologiche, come riflesso dalla loro personalità, allora questo sembra rendere le persone più felici. Se io sono un estroverso, potrebbe essere meglio spendere i miei soldi per uscire con gli amici, tipo, avendo un momento molto sociale, spendendo su cose eccitanti. A differenza di un mio amico che è probabilmente più introverso, quello che potrebbero fare invece è spenderlo su cose che migliorano la loro qualità, il mio tempo, per così dire “.

La prima cosa che raccomandiamo alle persone è letteralmente fare un controllo delle proprie spese. E ciò che è importante per te dipende completamente da te, quindi non posso dire che queste sono le cose che dovrebbero essere importanti per te nella vita, ma tu sai le cose che sono importanti per te nella vita. E in genere, quando guardi le tue spese in questo modo, dici “Wow, dovrei davvero spostare un po’ di soldi “da quella grande categoria a questa grande categoria.

Quindi per ricapitolare i grandi punti, al fine di spendere soldi per ottenere la felicità, prima di tutto, conosci te stesso. Sei un introverso, un estroverso? Come vuoi spendere i tuoi soldi? Secondo, usa i tuoi soldi per costruire relazioni sociali. E in terzo luogo, porre l’accento sulle esperienze rispetto alle cose.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi