Economia. Le 10 più grandi nel 2050 per PIL a parità di poter d’acquisto | Dr Top 10

Questo video è interamente dedicato alle 10 migliori economie, e contiene dettagli sull’economia indiana, l’economia cinese, l’economia americana, quella indonesiana e molte altre.

Nel tempo di oggi possiamo vedere che l’economia mondiale sta cambiando in un ritmo molto rapido. Paesi che sono stati considerati i più poveri del mondo si stanno sviluppando così velocemente che stanno dando una dura concorrenza al mondo sviluppato, e uno degli esempi brillanti è la Cina. Negli ultimi decenni ha costantemente sovraperformato i paesi sviluppati in vari campi, con altri paesi che si trovano anch’essi sulla stessa strada. È sicuro che in futuro alla fine diventeranno dominanti, quindi in questo video vedrete proiezioni future delle economie per l’anno 2050 sulla base dei dati del PIL in termini di PIL.

Al numero 10 Regno Unito. Il Regno Unito è stato il primo paese al mondo ad avviare l’industrializzazione moderna, che li ha resi una potenza mondiale dominante, ma ora hanno perso gran parte della loro gloria, e in futuro questo paese scivolerà in decima posizione nel 2050 dalla sua nona posizione nel 2019 , ma il suo PIL salirà lentamente a cinque virgola quattro trilioni di dollari da tre virgola un trilione di dollari di quest’anno.

Al numero nove Germania. Dopo enormi perdite in passato, la Germania è uno dei paesi che è diventato leader nel settore tecnologico di fascia alta ed è diventato una grande potenza. Con il suo PIL composto principalmente da esportazioni di questi prodotti di alta gamma, nel 2019 la Germania ha un PIL di quattro cinque miliardi di dollari e si colloca al quinto posto mondiale, ma nel 2050 il suo grado scenderà al nono posto, con un PIL di 6,2 trilioni di dollari.

Al numero otto Giappone. Il Giappone è famoso per la sua popolazione laboriosa e intelligente, e considerato come un hub per tecnologie futuristiche come la robotica e l’intelligenza artificiale, e anche un leader nella produzione automobilistica globale insieme alla Germania. Nel 2019 il Giappone è la quarta economia più grande del mondo, con un PIL di cinque virgola cinque trilioni di dollari, ma con la popolazione che invecchia, crescerà lentamente, ed alla fine farà scivolare la posizione globale del Giappone all’ottavo posto. Il suo PIL vedrà un incremento a sei virgola uno trilioni di dollari.

Al numero sette Messico. Il Messico è un paese dell’America Latina che si è affermato come una potenza economica importante, poiché il Messico fabbrica ed esporta la stessa quantità di merci del resto dell’America Latina messa insieme. Nel 2019 il Messico è l’undicesima economia più grande del mondo, e nell’anno 2050 diventerà la settima economia più grande, con un PIL di sei virgola sette miliardi di dollari dal suo PIL da due trilioni virgola sei miliardi di dollari di quest’anno.

Al numero sei Russia. La Russia è attualmente considerata come una grande potenza, in quanto ha una grande forza militare e superiorità nei campi tecnologici ma attualmente, a causa delle varie sanzioni applicate, la Russia non cresce più velocemente di quanto il mondo si aspettasse prima. La Russia ha una delle maggiori fonti di risorse naturali al mondo, in quanto è il più grande paese al mondo per miniere terrestri. Quest’anno la Russia ha un PIL di quattro virgola tre trilioni di dollari, il che la rende la sesta economia più grande del mondo, e rimarrà in questa posizione fino al 2050, con un incredibile aumento del PIL a sette virgola uno trilioni di dollari.

Al numero cinque il Brasile. Il Brasile è l’unico paese sudamericano in questa lista, e ha la più grande economia in quella regione. Ha una grande industria del turismo, unita a quella manifatturiera. In passato l’economia del Brasile era una delle più rapide in crescita, ma la sua economia è diventata un’economia intrappolata nel medio reddito, con bassi investimenti esteri, e quest’anno il Brasile ha un PIL di tre virgola cinque trilioni di dollari, che è l’ottavo più grande al mondo, dice che il Brasile ricomincia a diventare stabile. Infrangerà un PIL di sette virgola cinque trilioni di dollari, che lo renderà la quinta economia nel 2050.

Al numero quattro Indonesia. L’Indonesia ha la più grande economia nel sud-est asiatico ed è una delle economie di mercato emergenti del mondo. Il paese è anche membro del G20 e classificato come un paese di recente industrializzazione, con un tasso di crescita medio del cinque percento nell’ultimo anno. Attualmente l’Indonesia è la settima economia più grande del mondo, con un PIL di 3,8 trilioni di dollari, ma la sua economia è
enormemente dipendente dal consumo domestico, anche se gli esperti dicono che cambierà. L’Indonesia diventerà la quarta economia più grande nel 2050, con un PIL di dieci virgola cinque miliardi di dollari.

Al numero tre Stati Uniti d’America. Come sappiamo, gli Stati Uniti sono una delle più grandi economie del mondo e la loro economia si basa su innovazioni tecnologiche, con un alto numero di esperti e consumi interni di prodotti tecnologicamente avanzati, come semiconduttori, software, armi e automobili. Nel 2019 gli Stati Uniti avevano un PIL di ventitré virgola tre trilioni di dollari, che è il secondo più grande al mondo, ma in futuro questo grado scivolerà al terzo posto, con un aumento del PIL a trentaquattro virgola tre trilioni di dollari nel 2050.

Al numero due India. Negli ultimi decenni, in particolare a partire dal 1991, l’India sta crescendo a un ritmo molto veloce, con un tasso di crescita del PIL medio di sei virgola sette negli ultimi venti anni, e dal 2014 è diventata anche la principale economia in più rapida crescita nel mondo, superando la Cina. Questa crescita è trainata principalmente dalla grande popolazione dell’India, che è 1,3 miliardi, e dal fatto di essere un hub per i grandi investimenti esteri diretti. Nell’anno 2019 l’India è la terza più grande economia del mondo, con un PIL di undici virgola quattro trilioni di dollari, e continuerà a crescere per diventare la seconda economia più grande entro il 2050, con un PIL enorme di quarantaquattro virgola uni trilioni di dollari.

E infine, al numero uno, la Cina. La Cina è attualmente il più grande esportatore di beni in tutto il mondo, dai telefoni cellulari ai macchinari industriali; ha coperto ogni area ed è per lo più chiamata la “fabbrica del mondo”. La Cina ha anche superato gli Stati Uniti come la più grande economia del mondo nel 2014, e rimarrà la più grande economia del 2050, con un PIL di 58 punto quattro trilioni di dollari.

Altri post che potrebbero interessarti