Apple. L’evento clou di marzo (e quel che è successo) in 7 minuti | The Verge

Apple ha presentato TV Plus con due serie originali Oprah, così come Apple News Plus, Apple Card, Apple Arcade e più canali su Apple TV. Per aiutare a svelare gli spettacoli su Apple TV Plus, registi, attori e attrici, tra cui Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, Steven Spielberg, Jason Momoa, Steve Carell, Alfre Woodard, Big Bird di Sesame Street e Kumail Nanjiani sono saliti sul palco. Dopo una settimana di aggiornamenti hardware quasi quotidiani fino ad oggi, la casa della mela morsicata ha finalmente presentato le sue novità sul software con un assalto di nuovi servizi di abbonamento. Oggi a mostrato gli abbonamenti di notizie, televisione e videogiochi solo una settimana dopo che Google ha presentato Google Stadia alla Game Developers Conference. Il keynote di ieri ha anche portato una nuova avventura imprenditoriale per Apple, con un nuovo servizio di carta di credito. Tutti i servizi di cui sopra evidenziano la privacy come fattore chiave di differenziazione, con ogni prodotto che rileva che non ci saranno annunci e il comportamento di consumo non sarà mai condiviso con i marketer. È interessante notare che molti dei prodotti annunciati oggi non hanno ricevuto una demo sul palco dal vivo, e la maggior parte sarà disponibile molto più tardi quest’anno. Ecco un riepilogo dei più grandi annunci dell’evento di ieri.

Apple News Plus

Apple sta aggiungendo riviste alla linea Apple News con Apple News Plus. L’abbonamento mensile di $ 9,99 è disponibile oggi negli Stati Uniti e in Canada e il prezzo copre la condivisione della famiglia. Il primo mese è gratuito. Il servizio mostra le riviste con una nuova presentazione “Live Cover”, animando leggermente le copertine per un aspetto interattivo. Sotto la copertina, le storie evidenziate sono elencate con blurb e il servizio consiglia storie che potrebbero piacerti anche se provengono da riviste che in genere non leggi. Puoi anche sfogliare le riviste a cui sei iscritto e i nuovi problemi vengono automaticamente scaricati per la lettura offline quando vengono rilasciati. Al momento del lancio, gli abbonati possono accedere a un massimo di 300 riviste. Anche altri partner di notizie digitali e tradizionali fanno parte del servizio, tra cui The Wall Street Journal e Los Angeles Times. La privacy è notevole nella sua app; si nota che gli inserzionisti non possono tenere traccia di ciò che state leggendo in modo da non ricevere annunci mirati in base alle storie su cui fai clic.

Apple Card

Apple sta seguendo le orme di Amazon nella scena delle carte di credito con la nuova Apple Card. A differenza delle applicazioni tradizionali, ci si può applicare direttamente sull’iPhone e, una volta approvato, la scheda viene archiviata in modo digitale nell’app Wallet, dove puoi visualizzare le dichiarazioni, il saldo e le scadenze di pagamento. L’app tagga anche le posizioni e i rivenditori per aiutarti a navigare tra le transazioni e ricordare dove potresti aver effettuato quell’acquisto. La carta genera anche nuovi codici di sicurezza ogni volta che si effettua un acquisto. Non ha nemmeno un numero di carta di credito, CVV, firma o data di scadenza. (Puoi generarne uno, tuttavia, se prevedi di acquistare qualcosa da un sito che non supporta ancora la Apple Card ma prende le informazioni della carta di credito a 16 cifre.) I dettagli su ciò che hai acquistato sono anche memorizzati localmente per, di nuovo, prevenire potenziale targeting degli annunci. La carta, supportata da Goldman Sachs e Mastercard, offre anche un 2% di rimborso in contanti (3% per gli acquisti Apple) che viene pagato quotidianamente sul tuo account Apple Pay, che puoi utilizzare per pagare il saldo della tua carta di credito, acquisti in-app o trasferimento agli amici. La carta deve essere accettata ovunque lo sia Mastercard. Apple offrirà anche una carta in titanio per gli usi reali o quando viaggi, ma i premi per gli acquisti sono l’1% di rimborso. Secondo la casa di Cupertino, non ci sono tasse per pagamenti in ritardo o aumento dei tassi di interesse per i pagamenti in ritardo, ma leggeremo i dettagli per vedere se ci sono dei limiti. L’app offrirà una ruota che ti mostra quanti interessi finirai per pagare in base ai pagamenti minimi che fai per aiutarti a prendere le tue decisioni. La carta sarà disponibile questa estate.

Apple Arcade

L’iPhone non è mai stato in cima alla lista di ciò che consideri un dispositivo di gioco tradizionale, ma spera di poterlo cambiare con il nuovo servizio di abbonamento di Apple Arcade. A differenza dei servizi di cloud gaming annunciati da Google la scorsa settimana al GDC, la versione di Apple è più simile a un abbonamento ai giochi disponibili tramite App Store al posto dei titoli tradizionali che è possibile riprodurre su set come PlayStation, Xbox o Nintendo Switch (a meno che ovviamente, il gioco è offerto anche su iOS). La società non ha rivelato la quota di iscrizione, ma afferma che includerà l’accesso a oltre 100 giochi esclusivi di iOS. Puoi anche giocare con i dispositivi Apple, tra cui iPhone, iPad, Apple TV e un computer Mac, e i giochi saranno disponibili per giocare offline.

Canali Apple TV

Il nuovo aggiornamento di Apple TV includerà ora l’attenzione su canali come HBO, PBS, CBS, Acorn TV e Tastemade senza puntare gli utenti a un’app di terze parti. Chiamati canali TV Apple, gli abbonati possono scegliere i canali a cui desiderano iscriversi e pagare per canale invece di un pacchetto tradizionale e di grandi dimensioni da aziende via cavo. Tuttavia, i prezzi non sono stati condivisi durante il keynote. L’app di Apple TV riceverà un aggiornamento per Canali a maggio. L’app arriverà anche sul Mac in autunno, e sarà disponibile tramite televisori intelligenti, Roku e Amazon Fire TV a partire da questa primavera. Il supporto si espanderà in oltre 100 paesi, ma la società non ha specificato una linea temporale di lancio regionale.

Ed anche… Apple TV Plus

Oltre al nuovo servizio di canali per Apple TV, ora è disponibile anche un pacchetto Plus per la programmazione originale. Sfortunatamente, Apple non ha annunciato molti dettagli oltre al nome e che sarà disponibile in autunno con la visualizzazione online e offline. Ha trascorso il resto del tempo introducendo un gruppo di registi, attori e attrici per aiutare a svelare Apple TV Plus, tra cui Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, Steven Spielberg, Jason Momoa, Steve Carell, Alfre Woodard, Big Bird di Sesame Street e Kumail Nanjiani. Alla fine, non abbiamo ricevuto alcun trailer per nessuno degli spettacoli personali che queste celebrità hanno detto di voler fare. Ci sarà una programmazione originale che includerà documentari sulla vita degli immigrati in America, fantascienza su un mondo in cui gli abitanti sono ciechi, e la programmazione per bambini con personaggi di Sesame Street. Oprah avrà due documentari che mettono in evidenza le molestie sul posto di lavoro e la salute mentale. Immagino che vedremo più trailer in autunno.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi