Huawei. Cosa sta succedendo? | Tech Insider

Huawei ha visto arrestato il proprio direttore finanziario, il loro hardware è stato bandito dall’uso del governo degli Stati Uniti, e ora sta facendo causa al governo. Huawei ha anche perso partner come AT & T e Verizon mentre tentano di entrare nel mercato statunitense. La società cinese è il più grande produttore di smartphone in Cina, ma i loro telefoni come il P20 Pro ed il Mate 20 Pro sono in gran parte sconosciuti negli Stati Uniti. Le cose sono diventate davvero difficili per Huawei negli ultimi mesi, ma la situazione in realtà va avanti da molti anni.

Huawei è una grande compagnia cinese. Probabilmente è meglio conosciuta in occidente per creare telefoni cellulari, ma è anche una massiccia azienda di apparecchiature per le telecomunicazioni. Intorno al 2012, un comitato di intelligence degli Stati Uniti ha avvertito che questa e altre società cinesi potrebbero avere il potere di spiare le comunicazioni statunitensi perché forniscono una sorta di kit di rete di base disponibile.

Avanzando velocemente verso il 2018, c’erano tutti questi capi dell’intelligence che hanno dato prova negli Stati Uniti, e in qualche modo suggerito, che forse le persone non dovevano davvero fidarsi di Huawei e, ancora, di altre società cinesi, e hanno persino suggerito che non dovreste usare i telefoni Huawei. In realtà non hanno dichiarato esplicitamente il motivo, ma il suggerimento è essenzialmente che questi telefoni potrebbero lasciare che il governo cinese ci spii.

Il governo canadese ha arrestato il chief financial officer di Huawei, una donna di nome Meng Wanzhou. Stava attraversando il Canada a dicembre, ed è stata arrestata su richiesta delle autorità statunitensi, e ora è in attesa di una potenziale estradizione negli Stati Uniti. Lei sta affrontando accuse su Huawei, perché potenzialmente la società ha illegalmente intrattenuto affari con l’Iran, cosa che è vietata dalle sanzioni statunitensi. Ci sono anche molte altre accuse sul fatto che Huawei possa aver rubato segreti commerciali alle compagnie tecnologiche statunitensi.

Quindi l’immagine è alquanto complicata al momento, ma è sufficiente dire che la reputazione di Huawei a livello globale sta facendo un po’ di scalpore.

Huawei è diventato molto più aggressiva nel difendere la sua reputazione dalle accuse di spionaggio. Ora ha lanciato una causa contro il governo degli Stati Uniti, dove dice che viene trattata ingiustamente, e che il governo degli Stati Uniti non ha alcuna prova che potrebbe spiare a nome del governo cinese. Stanno andando molto avanti in questa causa.

Huawei è molto popolare in Cina, principalmente per via dei suoi smartphone. È il più grande produttore di telefoni in Cina. Circa uno smartphone su cinque venduto in Cina è un telefono Huawei, che si confronta con circa uno su nove smartphone per Apple.

Huawei nel 2018 aveva, o stava stringendo, accordi con due partner carrier negli Stati Uniti, il che significa che due reti mobili vendevano dispositivi Huawei, e questo è un po’ importante, perché molte persone negli Stati Uniti tendono ad acquistare i loro telefoni attraverso un vettore. E poi, alla vigilia del lancio del Mate 10 nel 2018, che era davvero questo grande telefono di punta, entrambi i vettori sembravano rinegoziare quell’accordo con Huawei, e Huawei era rimasta senza alcun vettore partner negli Stati Uniti.

I telefoni Huawei sono ancora molto disponibili per le persone da acquistare anche se si è negli Stati Uniti ma, ovviamente, è molto più difficile acquistare un dispositivo Huawei se si è negli Stati Uniti ma, sapete, se sei in Europa o in molti altri paesi in tutto il mondo, puoi comunque procurarti un dispositivo Huawei. Detto questo, se dovessero scomparire del tutto dal mercato, sarebbe un peccato, perché chiaramente sono un produttore di smartphone davvero popolare.

Sono il secondo più grande al mondo dopo Samsung, e quindi se i telefoni Huawei dovessero scomparire dagli scaffali di tutto il mondo, ci sarebbe una grossa fetta di gente che sarebbe infelice. Gli Stati Uniti hanno preso provvedimenti contro Huawei. E efficacemente bloccato Huawei dalle sue reti 5G. Sta facendo pressioni sui suoi alleati e su altri governi per fare anche la stessa cosa, e bloccare Huawei dalla loro rete 5G.

Ci sono alcuni sviluppi concreti che stiamo aspettando. Uno è il capo dell’ufficio finanziario di Huawei, Meng Wanzhou, che è attualmente in Canada, e gli Stati Uniti hanno chiesto di estradarla per essere processata negli Stati Uniti. Potrebbe essere una grande prova. Sarà un grosso problema in termini di dimostrazione del caso degli Stati Uniti nei confronti di Huawei.

Un altro sviluppo è che il Regno Unito sta attualmente lavorando a una relazione sul fatto che le apparecchiature Huawei siano affidabili nelle reti mobili. Ovviamente, il Regno Unito è un alleato chiave degli Stati Uniti, e quindi se il Regno Unito decide, in realtà, Huawei è affidabile, sarebbe potenzialmente un grande turbamento. Anche se decide che Huawei non è affidabile, sarà anche un grande turbamento, perché le apparecchiature di Huawei sono presenti in molte reti britanniche.

E così nel 2019 ci sono alcune cose che potrebbero in qualche modo alterare il destino di Huawei e ciò che il pubblico prova per Huawei. Quindi, qualcosa che è importante ricordare è che gli Stati Uniti non hanno offerto molte prove che Huawei potrebbe usare le sue attrezzature per spiare le persone per conto del governo cinese. Questo non vuol dire che gli Stati Uniti sono obbligati a fornire tale prova.

Sai, potrebbe avere prove che sono segrete, ma è importante sapere che il pubblico non ha molte informazioni a sua disposizione quando si tratta di decidere se fidarsi o meno di Huawei. C’è la preoccupazione che Huawei, essendo una delle aziende cinesi di maggior successo che ci sia, debba avere legami con il governo cinese, perché è molto difficile diventare un’azienda molto grande e di grande successo in Cina senza una qualche sorta di collegamento con il governo.

I legami tra impresa privata e governo sono molto più vicini in Cina di quanto potrebbero essere in un altro paese. E così, c’è la sensazione che forse Huawei non sarebbe in grado di resistere se il governo cinese lo costringesse a spiare cittadini stranieri per suo conto, anche se Huawei voleva resistere.

Huawei ha decisamente negato di aver fatto qualcosa di sbagliato. Si è negato di spiare per conto del governo cinese. Sottolinea inoltre che in alcuni paesi, come il Regno Unito, in realtà consente all’intelligence del Regno Unito di testare in qualche modo la sua attrezzatura per difetti. Quindi dice che è trasparente, che dimostra che è affidabile. Dice anche che le sue apparecchiature sono in realtà la chiave per lo sviluppo di nuove reti come le reti 5G e che bloccarlo dal mercato dei 5G probabilmente non è una buona idea, perché rende l’intero processo meno competitivo.

Penso che dato il numero di anni in cui i politici statunitensi e altri funzionari dell’intelligence hanno avvertito di Huawei, è difficile capire perché qualcosa cambierebbe intorno a Huawei nel prossimo futuro, e avrebbe improvvisamente accesso al mercato statunitense.

È possibile che un nuovo presidente possa cambiare le cose, ma sembra improbabile dato che questi problemi intorno a Huawei e alla Cina precedono Donald Trump. E quindi è molto difficile vedere come cambierà la situazione. E in realtà, penso che Huawei affronterà questi problemi con gli Stati Uniti forse per diversi anni a venire.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi