BlackRock Bottom Line: Volatilità del mercato | Il fattore ETP

Un anno dopo una volatilità di mercato senza precedenti, Samara Cohen, Co-Head of iShares Markets and Investments, spiega perché marzo 2020 è stato un punto di svolta per i prodotti ETP in questo episodio di #BLKBottomLine.

****************

Abbiamo visto un vero punto di svolta negli ETP nel 2020, data la volatilità, la mancanza di trasparenza, come i mercati hanno rallentato o addirittura chiuso in tutto il mondo. Gli investitori si sono rivolti agli exchange-traded products per aiutare a navigare in quella volatilità.

Gli ETP, prodotti negoziati in borsa, sono una categoria molto ampia di prodotti che si scambiano in borsa (gli ETF sono degli ETP, per esempio). Esistono da 30 anni, ma nel 2020, al culmine della volatilità del mercato in marzo e aprile, abbiamo visto un aumento dell’utilizzo.

Gli ETP negli Stati Uniti erano in realtà il 40% dei volumi di scambio, poiché gli investitori dipendevano davvero da loro per gestire i portafogli e trasferire il rischio.

E abbiamo visto questo in molti altri periodi di volatilità del mercato ma, in particolare nel 2020, gli ETP hanno fornito accesso e trasparenza a tutte le parti dei mercati finanziari e a tutte le diverse classi di attività.

Una delle osservazioni più pronunciate è stata nel mercato del reddito fisso. Sia con l’aumento dell’utilizzo da parte degli utenti esistenti di ETP a reddito fisso, ma anche l’adozione da parte di nuovi utenti.

Alcuni ETP vengono scambiati migliaia e migliaia di volte al giorno, e ogni volta che avviene uno scambio in borsa, viene creata la formazione del prezzo, viene fornita trasparenza agli investitori, e c’è anche un meccanismo di feedback al mercato obbligazionario.

Quindi abbiamo visto il mercato ETP fornire utilità sia agli investitori ma anche, cosa importante, al mercato obbligazionario stesso.

La conclusione è che, nel 2020, gli investitori hanno aumentato significativamente il loro uso di prodotti negoziati in borsa e a causa di questa performance e resilienza, questo uso è destinato ad accelerare da qui.

Per esempio, gli ETP sono circa il 10% dei mercati azionari globali, ma solo l’1% dei mercati obbligazionari globali. Quindi nei prossimi anni questo divario probabilmente si chiuderà.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi