Riciclaggio di denaro sporco. In quanti modi viene fatto? | Bloomberg

I criminali che ottengono milioni di dollari con mezzi illegali devono rendere puliti quei soldi sporchi, quindi effettuare un riciclaggio. Bloomberg QuickTake spiega i modi più popolari in cui i truffatori riciclano denaro. Attenzione, non provatelo a casa.

Diciamo che hai rinunciato al tuo stile di vita rispettoso della legge per perseguire una vita criminale – hai appena fatto il tuo primo punteggio importante, forse vendendo droghe, corrompendo o venendo corrotto. Non puoi semplicemente spenderlo o depositarlo sul tuo conto bancario senza attirare l’attenzione delle autorità. Quella fastidiosa scia di denaro potrebbe servire come prova del crimine che hai commesso. Quindi devi pulire quei soldi sporchi. Ci sono tre passaggi per qualsiasi schema di riciclaggio di denaro.

Primo, collocamento, in cui i fondi vengono trasferiti dall’associazione diretta al crimine, quindi, stratificando o mascherando la pista dei soldi per sventare qualsiasi autorità, e infine l’integrazione, dove i fondi sono nuovamente disponibili a spendere senza preoccuparsi di essere catturati. Quindi, quali sono le opzioni?

Un’opzione è formare una società fittizia. È abbastanza facile e ci sono un sacco di studi legali che possono aiutare. Dovrebbero impiegare solo un po’ più di tempo rispetto alla registrazione per un nuovo indirizzo email. I sottoscrittori possono rivolgersi a paradisi fiscali come la Svizzera o luoghi in cui è possibile creare società anonime come le Isole Cayman o, negli Stati Uniti, in Delaware od in Nevada. Una volta stabilita una società di comodo, compila alcune transazioni false per beni o servizi che paghi con i tuoi soldi sporchi. Improvvisamente quel denaro sporco sembra legittimo. Aiuta anche a trovare persone che lavorano nel settore bancario a cui non importa se sei un cliente losco. Dopo la caduta dell’Unione Sovietica, i riciclatori hanno cercato punti deboli in tutta Europa dove la supervisione era scarsa. Miliardi sono stati incanalati attraverso banche a Cipro, a Malta e nelle nazioni baltiche dell’Estonia e della Lettonia.

Se preferisci usare il mercato azionario puoi provare una tecnica chiamata mirror trading. In questo metodo, usi i tuoi soldi per acquistare azioni. E poi vendi azioni che valgono la stessa cifra da qualche parte all’estero. Le due cose si annullano a vicenda, ma hai trasformato con successo i tuoi rubli in euro puliti.

Un metodo simile è un accordo back-to-back, dove, per esempio, un russo prende un prestito in un paese, per esempio l’Austria, che è garantito da un deposito di denaro sporco a casa sua in Russia. A quel punto, il prestito diventa insolvente, la banca in Austria sequestra il deposito russo, ma il truffatore finisce con il ricavato del prestito, senza vincoli.

O forse ti piace visitare i casinò. Un altro metodo di riciclaggio di denaro è mescolare denaro sporco con pulito. Le attività in contanti come ristoranti e casinò sono particolarmente interessanti per i riciclatori. Uno schema comune è quello di comprare un mucchio di fiches del casinò, fare qualche piccola scommessa e poi incassare tutto il resto come vincita. Oppure puoi solo possedere l’intero casinò. Macao è stata assalita da schemi di riciclaggio, nonostante i ripetuti tentativi della Cina di fermarli.

O infine, c’è lo smurfing, anche se non avrai bisogno di nulla di blu per ottenere i tuoi verdoni (il riferimento è ai Puffi, Smurfs in inglese). Con questo, assumi un gruppo di associati, chiamati appunto Puffi, per depositare individualmente piccoli pezzi della grande retata che stai cercando di ripulire, in diversi account, in luoghi diversi. Attenzione! Le banche statunitensi sono tenute a segnalare qualsiasi transazione oltre $ 10.000 (anche quelle europee), quindi potrebbe essere necessario trovare molti Puffi.

Quindi puoi vedere che ci sono molti modi per riciclare denaro. Sfortunatamente per te, non c’è alcuna garanzia che non sarai catturato, nel provare a farlo.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi