Penny stock, micro aziende e azioni OTC spiegate | TD Ameritrade

Penny stock può essere usato come termine generico per diversi tipi di investimenti speculativi in azioni, ma più comunemente si riferisce a piccole aziende pubbliche che commerciano a meno di 5 dollari per azione. Tuttavia, l’elevata volatilità e le frequenti frodi possono rendere molto rischioso l’investimento in azioni da un centesimo e in titoli speculativi simili. Comprendere alcune definizioni chiave, nonché i rischi unici che derivano dal trading di questi titoli speculativi può aiutarvi a prendere decisioni di investimento più informate.

***************

Penny stock può essere usato come termine generico per diversi tipi di investimenti azionari speculativi, ma più comunemente si riferisce a piccole aziende pubbliche che commerciano a meno di 5 dollari per azione. I penny stock non sono tipicamente quotati sulle borse statunitensi come il NYSE o il NASDAQ. Invece, sono scambiate attraverso un metodo diverso chiamato over-the-counter, che è il motivo per cui sono anche chiamate azioni OTC. Si noti che non tutte le azioni OTC sono inferiori a $5 per azione, ma parleremo più avanti delle definizioni tecniche.

Alcuni trader sono attratti dalle azioni al centesimo perché il loro prezzo basso significa che possono acquistare molte azioni e trarre profitto da piccole variazioni del prezzo delle azioni. Tuttavia, l’alta volatilità e le frequenti frodi può rendere molto rischioso l’investimento in azioni da un centesimo e in titoli speculativi simili. Comprendere alcune definizioni chiave e i rischi unici che derivano dal trading di questi titoli speculativi può aiutarvi a prendere decisioni di investimento più informate.

Quando si negoziano azioni da un centesimo e altri titoli speculativi, è importante comprendere alcuni termini tecnici. Le azioni penny sono spesso utilizzate in modo intercambiabile con micro aziende, azioni OTC, fogli rosa e fogli grigi, ma l’industria dei valori mobiliari usa ogni termine in modi diversi. Un titolo microcap è generalmente considerato qualsiasi titolo con un limite di mercato compreso tra i 50 e i 300 milioni di dollari. Tuttavia, non tutti i microcap sono azioni da un centesimo. Le azioni OTC, o over-the-counter, includono tutte le azioni che non sono negoziate in una borsa valori statunitense. Invece, vengono scambiate attraverso reti di dealer-to-dealer.

Ci sono due sistemi che forniscono le quotazioni delle azioni OTC ai broker-dealer: OTC Bulletin Board, o OTCBB, e l’OTC Link, che una volta era noto come fogli rosa. La maggior parte delle azioni da un centesimo e dei micro cap fa trading sul contatore, ma non tutte le azioni OTC sono piccole. Le azioni OTC possono essere grandi o piccole, estere o nazionali, o possono trattare prodotti considerati illegittimi in alcuni luoghi, come scorte di marijuana. Ciò che le azioni OTC hanno in comune è il fatto di non avere gli stessi obblighi di segnalazione delle azioni negoziate nelle principali borse. Un ultimo gruppo di azioni speculative è di cui essere a conoscenza sono i foglio grigi. Questi titoli non hanno presentato alla FINRA i documenti necessari per il commercio OTC, quindi commerciano nel mercato grigio con limitate informazioni sui prezzi disponibili.

Ciò che molti di questi tipi di azioni hanno in comune è un rischio superiore alla media, che deriva da due fattori principali: la mancanza di informazioni e la scarsa liquidità. Poiché non hanno la stessa reportistica come le azioni negoziate nelle principali borse, molte società OTC offrono poche informazioni per l’analisi pubblica, e gli analisti azionari raramente le coprono. Senza questi dati, può essere difficile sapere quali aziende possono avere un debole passato commerciale o essere sull’orlo del fallimento. A questi rischi si aggiunge la scarsa liquidità, che può rendere difficile per i trader far sì che gli ordini vengano evasi vicino al prezzo desiderato o che vengano evasi del tutto. Con una bassa liquidità, gli ordini di grandi dimensioni possono facilmente spostare il prezzo. Nel caso di azioni sotto i 5 dollari, una mossa di pochi centesimi può significare un guadagno percentuale maggiore o una perdita maggiore, a dimostrazione dell’enorme volatilità.

Questa mancanza di informazioni e di liquidità rende le azioni penny e simili titoli speculativi particolarmente vulnerabili alle frodi. Ad esempio, i truffatori sono noti per l’utilizzo di social media, campagne di email dirette, e comitati di discussione per promuovere un titolo nel tentativo di far salire il prezzo. Poi, essi traggono profitto dalla vendita delle proprie azioni a investitori ignari, causando il crollo del prezzo delle azioni. Questo avviene in una strategia illegale nota come “pump and dump” (pompare e scaricare). Nel 2018, un promotore è stato condannato per aver gonfiato il valore delle azioni di circa 100 milioni di dollari.

Con tutto questo rischio e la mancanza di informazioni, ci si potrebbe chiedere perché qualcuno dovrebbe scambiare azioni da un centesimo di dollaro. Alcuni investitori stanno cercando di entrare bassi su aziende che potrebbero essere pronte per salire e crescere. Altri vedono i prezzi bassi come un modo per acquistare molte azioni e trarre profitto da piccole variazioni del prezzo delle azioni. Per questi motivi, il commercio di azioni OTC rimane popolare. La FINRA ha riferito che dal 2015 al 2018 il volume degli scambi di tutti i titoli OTC è aumentato da oltre 241 miliardi di dollari a 334 miliardi di dollari.

Se siete disposti ad assumervi il rischio per il potenziale ritorno, assicuratevi di avere un piano. Per prima cosa, fate i vostri compiti studiando le aziende che vi interessano. Esaminate il sito web dell’azienda e richiedete un copia del bilancio. È inoltre importante essere consapevoli del livello di rischio associato ai diversi tipi di società. Ad esempio, OTC Markets Group classifica le azioni in base alla quantità di reporting regolamentare fatto, che vanno da quelli che forniscono regolarmente dati finanziari alla SEC o a una banca statunitense a quelli che non ne forniscono nessuno. OTC Markets Group monitora anche le società negoziate sulla sua piattaforma per individuare eventuali attività fraudolente, bancarotta, deposito dei documenti, difficoltà a contattare i dirigenti della società, e così via. Gli investitori interessati alle azioni OTC possono trovare che questa sia una risorsa importante. E non dimenticare le tradizionali strategie di gestione del rischio come la pianificazione delle entrate e delle uscite, l’utilizzo di ordini limite per assicurarsi di ottenere un prezzo che vi piace, e l’investimento di importi relativamente piccoli per aumentare le vostre possibilità di vedere evasi gli ordini e che si limitino le perdite.

Se vi trovate a investire in azioni da un centesimo, micro cap o azioni OTC, ricordatevi di soppesare il rischio e il ritorno, fate le vostre ricerche e procedete con cautela. Un’incursione malinformata nelle azioni da un penny potrebbe lasciarvi senza un soldo.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi