Come rendere il lavorare da casa più sostenibile a lungo termine | Forbes

Mentre la tempistica per il ritorno in ufficio per altri settori e sedi rimane poco chiara, molte persone si stanno lentamente rendendo conto che lavoreranno da casa molto più a lungo di quanto avessero pianificato inizialmente. Se vi trovate in questa posizione, ecco tre consigli per aiutarvi a valutare e modificare la vostra attuale routine per creare un piano sostenibile per lavorare da casa in futuro.

***********

In tutto il paese, molti stati hanno iniziato le prime fasi della riapertura, ma la maggior parte delle aziende non ha ancora chiesto ai lavoratori a distanza di tornare in ufficio.

Infatti, diverse aziende tecnologiche come Google e Facebook hanno recentemente annunciato che continueranno a permettere ai dipendenti di lavorare da casa fino al 2021. Twitter offre ai dipendenti l’opzione aggiuntiva di lavorare da casa in modo permanente, se il loro lavoro lo consente. Il lavoro virtuale sembra essere una soluzione migliore e più semplice rispetto alla riconfigurazione degli spazi ufficio per aderire alle linee guida di distanziamento sociale e gestire la miriade di sfide che derivano dal cercare di garantire che i dipendenti non siano esposti a rischi inutili.

Mentre la tempistica per il ritorno in ufficio per altri settori e sedi rimane poco chiara, molte persone si stanno lentamente rendendo conto che lavoreranno da casa molto più a lungo di quanto inizialmente previsto. Se vi trovate in questa posizione, ecco tre consigli per aiutarvi a valutare e modificare la vostra attuale routine per creare un piano sostenibile per lavorare da casa in futuro.

1. Imparare a lasciare l’ufficio

Al di là della distanza sociale, il lavoro a distanza ha diversi vantaggi. Molte persone sono più produttive ed efficienti quando lavorano da casa e fornisce anche la flessibilità necessaria per gestire i compiti domestici e di cura della casa.

Ma ci sono anche degli aspetti negativi, come l’incapacità di stabilire dei limiti e di lasciare il lavoro alla fine della giornata. Anche se può essere stato comune per voi lasciare l’ufficio e svolgere ancora alcune attività lavorative da casa, il fatto di dover lasciare uno spazio fisico in ufficio vi ha dato una chiara indicazione che la parte più impegnativa della vostra giornata lavorativa era completa; lasciare l’ufficio vi ha costretto a prendervi una sostanziale pausa mentre passavate alla vostra vita personale.

Senza l’azione di lasciare l’ufficio, potreste ritrovarvi a nutrire la sensazione di essere costantemente a disposizione del vostro capo e dei vostri compagni di squadra e potreste finire per lavorare più a lungo di quanto dovreste.

Un modo per evitare questo è quello di avere un innesco specifico che vi faccia capire che è il momento di lasciare l’ufficio. Se avete uno spazio dedicato all’ufficio, potete cercare di limitare il lavoro solo a quello spazio e non portare il vostro smartphone o laptop da lavoro al di fuori di quella stanza la sera.

Un’altra opzione è quella di indossare un capo di abbigliamento che segni chiaramente il vostro tempo in ufficio, come un cappello, una sciarpa o un gilet che potete togliere e indossare ogni giorno per ricordarvi che la vostra giornata di lavoro è iniziata o terminata.

Entrambe queste opzioni vi aiutano ad allenare il vostro cervello per sapere che siete fuori e vi aiutano a recuperare i vostri tempi morti alla fine della giornata.

2. Rispondere alle vostre esigenze insoddisfatte

Scendere a lavorare da qualsiasi spazio libero della casa per qualche settimana può bastare, ma se il luogo in cui si sceglie di lavorare manca delle esigenze funzionali ed estetiche di un ufficio si può già essere alle prese con la stanchezza ambientale.

Prendetevi il tempo di considerare se potreste essere più efficaci nel lavorare in un’altra stanza, in un’altra direzione o utilizzando altri prodotti per l’ufficio. Sì, è una seccatura riconfigurare il vostro spazio e può sembrare strano prendere una nuova routine, ma non accettate semplicemente che quello che avete fatto sia l’unico modo. Mettete in pausa e riconsiderate lo spazio che state utilizzando e investite il tempo per provare nuove disposizioni.

Considerate di andare oltre con i vostri adattamenti, perché non dovreste sminuire l’importanza di abbellire uno spazio. Si dà per scontato che i luoghi fisici degli uffici tendono ad essere ordinati, hanno il verde e possono anche essere stati progettati professionalmente per la funzionalità e la bellezza. A casa, siete da soli per ricreare l’ambiente di lavoro migliore per voi. Quindi, se avete rimandato il disordine in movimento fuori dal vostro spazio di lavoro o avete apportato altri miglioramenti visivi, questo potrebbe essere il momento migliore per raggiungerli.

3. Utilizzate i giorni di vacanza per reimpostare

Capisco perché non vuoi prenderti dei giorni di vacanza in questo momento. Stare seduti a casa come fate ogni giorno sembra uno spreco del vostro limitato tempo di vacanza. C’è anche una discreta pressione per continuare ad aggiungere valore alla vostra azienda in un periodo in cui molte persone temono i licenziamenti.

Ma ci sono anche diversi motivi per cui dovreste prendervi una vacanza nel prossimo futuro. Tutti hanno bisogno di una pausa dalle continue richieste di lavoro. Tenete presente che anche se dovete rimanere a casa, una delle cose migliori per andare in vacanza è semplicemente l’assenza dal lavoro. Accendere la vostra “risposta fuori ufficio” e sapere di non essere disponibili per gli altri è già di per sé un’emozione.

Prendere dei giorni di vacanza aiuta anche la mente e il corpo a resettarsi. Perderete sicuramente la resistenza nel vostro lavoro se cercherete di gestire sia lo stress di una pandemia che il vostro carico di lavoro a tempo indeterminato. È necessario costruire in tempo per fare un passo indietro da almeno una parte di questa esperienza. Probabilmente non potete far sparire i nuovi oneri derivanti dall’istruzione a casa o dalla necessità di fornire assistenza a distanza a familiari e amici, quindi lasciare il lavoro per qualche giorno o una settimana è il modo più semplice per ridurre il vostro carico cognitivo ed emotivo. Non sottovalutate il potere di darvi lo spazio per riposare anche se non può essere una vacanza come vorreste.

Non importa cosa decidete di cambiare la vostra attuale routine, assicuratevi di considerare attentamente ciò che avete già passato e ciò di cui avrete bisogno per far funzionare al meglio questa nuova sistemazione.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi