Clima. L’Europa vuole azzerare le emissioni di CO2 entro il 2050

Il piano sul clima annunciato dalla Commissione Europea è ambizioso. “Lo status quo” dice Bruxelles “non è più un’opzione“…

La strategia per il clima annunciata dalla Commissione Europea ha l’obiettivo di raggiungere la neutralità climatica, l’azzeramento cioè di emissioni di CO2, entro il 2050. Un traguardo ambizioso che sarà raggiunto passo dopo passo come ha spiegato il commissario europeo per il clima Miguel Arias Cañete“L’Europa sarà la prima grande economia mondiale ad arrivare a zero emissioni entro il 2050. L’Europa ha già la politica più ambiziosa in materia di clima e di energia pulita. Arrivare alla neutralità climatica ci porterà a ottenere quello che i cittadini desiderano maggiormente: un migliorante significativo della loro vita di tutti i giorni”.

Il piano prevede interventi in diversi settori come l’efficienza energetica, lo sviluppo delle energie rinnovabili e la mobilità pulita, una strategia apprezzata anche dalle Ong. Per Wendel Trio, il direttore di Climate Action Network Europe questa strategia, e in particolare l’obiettivo 0 emissioni per il 2050, rappresenta sicuramente un passo in avanti. “È un cambiamento dell’atteggiamento che l’Unione europea ha avuto fino a oggi. Per la prima volta la Commissione in realtà propone di fare di più “.

Le conseguenze dei cambiamenti climatici sono sotto gli occhi di tutti. “Lo status quo non è un’opzione”dice Bruxelles mentre le Ong chiedono di agire rapidamente.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi