Tassi d’interesse. Quanto saliranno? E quanto velocemente? | PIMCO

La maggior parte del previsto aumento dei tassi è dietro di noi? Scott Mather, CIO delle strategie core statunitensi, e Anmol Sinha, stratega del reddito fisso, discutono il percorso per i tassi nel 2018 e oltre.

Perché gli investitori a lungo termine non dovrebbero temere l’aumento dei tassi?

Gli investitori possono essere preoccupati che gli aumenti dei tassi della Fed possano essere dannosi per gli obbligazionisti; è importante ricordare i benefici fondamentali che le obbligazioni possono apportare a un portafoglio indipendentemente dalle oscillazioni dei tassi: conservazione del capitale e apprezzamento, reddito e diversificazione.
Con una mentalità più a lungo termine e un approccio gestito attivamente, gli investitori obbligazionari possono affrontare la sfida del cambio delle condizioni dei tassi.

Concentrarsi su rendimenti più elevati

Nel lungo termine, gli investitori obbligazionari potrebbero stare meglio se aumentano i tassi. Mentre i prezzi delle obbligazioni in genere diminuiscono all’aumentare del tasso di interesse, il rendimento per tali investimenti aumenta. Quindi, guadagnare lo yield, e reinvestire in rendimenti più elevati nel tempo, può effettivamente aumentare il potenziale di rendimento complessivo del portafoglio obbligazionario. Ciò può aiutare a compensare l’iniziale impatto negativo sui prezzi dovuto all’aumento del tasso d’interesse.

L’aumento del tasso d’interesse non influisce su tutte le obbligazioni allo stesso modo

Le notizie sul mercato obbligazionario si concentrano in genere sui titoli di stato, che tendono ad essere i più sensibili ai tassi in aumento. In realtà, il mercato obbligazionario è estremamente diversificato e globale. Ogni settore o classe di attivi risponde in modo diverso alle tendenze economiche e di mercato, e alcuni addirittura tendono a fare bene in un contesto dove il tasso è in crescita. I gestori di fondi obbligazionari attivi, con flessibilità e risorse, possono trovare opportunità di investimento promettenti nel tentativo di catturare rendimenti interessanti e mitigare i rischi.

Che livello?

Probabilmente l’attuale livello del decennale intorno al 3% sarà mantenuto per un anno e mezzo/due. Il mercato incorpora questi prezzi, al momento. La maggior parte di movimenti è probabilmente alle spalle, a questo punto.

Altri post che potrebbero interessarti