Quali saranno le più grandi storie dell’anno che verrà? – Prima parte | The Economist

Tute potenziate, robotaxi, mania di Leonardo da Vinci: solo alcune delle cose da tenere d’occhio nel 2019. Ma quali altre saranno le migliori dieci storie per l’anno a venire? Quali saranno le più grandi storie dell’anno che verrà?

10 – Abbigliamento potenziato

Nel 2019 il power dressing assumerà un significato completamente nuovo quando questo abbigliamento dall’aspetto strano colpirà il mercato. Non tanto l’alta moda quanto alta tecnologia, è un completo con una batteria incorporata che farà letteralmente muovere le persone. Parte della rivoluzione della robotica indossabile, la tuta è composta da pacchi muscolari alimentati a batteria che si contraggono proprio come un muscolo umano per aumentare la forza di chi lo indossa. Con una popolazione globale di oltre 60 anni che si prevede raddoppierà entro il 2050 e l’età pensionabile che aumenterà, non c’è carenza di mercati potenziali. Ma non aspettatevi che le tute possano alleggerire il peso degli arti doloranti e dei servizi sanitari sottoposti a pressioni eccessive in qualsiasi momento – poiché queste tute non costano poco. Secondo il produttore, si venderanno al prezzo di un abito sartoriale su misura.

9 – L’anno dei voli economici

Il 2019 sarà l’anno in cui decollerà il viaggio a lungo raggio a basso costo. Saremo in grado di acquistare un volo di diecimila miglia da Londra a Sydney per circa $ 350 e questo è il motivo. Il mondo vanta due nuovi mega hub aeroportuali all’avanguardia e la concorrenza tra di loro ridurrà il costo del volo. L’aeroporto di Daxing al di fuori di Pechino dovrebbe essere inaugurato nel 2019 e alimenterà la crescente domanda di voli aerei in Cina. Pechino ha già uno degli aeroporti più grandi del mondo e per la Cina questo nuovo mega hub invierà un messaggio importante al mondo. A contrastare Daxing come un simbolo nazionale di prestigio globale sarà un nuovo mega hub a Istanbul. Inaugurato nel 2018, copre un’incredibile distanza di 26 miglia quadrate – un’area più grande dell’isola di Manhattan. E nel 2019 i consumatori saranno di nuovo i beneficiari di una spinta economica sponsorizzata dallo stato. Ma le basse tariffe offerte dalla concorrenza tra questi hub potrebbero essere di breve durata.

8 – scontri di stonewall a 50 anni di distanza

Nel 2019 le comunità LGBT celebreranno l’anniversario di un evento seminale: saranno passati 50 anni da quando i patroni del bar gay di New York, The Stonewall Inn, hanno resistito ai tentativi della polizia di arrestarli. Le rivolte di Stonewall hanno dato il via al movimento per i diritti dei gay moderni. In molti paesi le leggi che continuano a consentire l’intolleranza e la disuguaglianza hanno le loro radici nella religione. Ma una ex colonia britannica ha dato speranza al movimento globale per il cambiamento. Nel 2018 l’India ha depenalizzato l’omosessualità e gli attivisti per i diritti degli omosessuali sperano che il 2019 sarà l’anno in cui altre ex colonie britanniche lo seguiranno. A febbraio, l’Alta corte del Kenya deciderà se decriminalizzare l’intimità tra persone dello stesso sesso che è attualmente punibile con fino a 14 anni di carcere. Coloro che portano avanti la campagna sperano che la depenalizzazione possa iniziare un effetto domino in tutta l’Africa.

7 – auto senza conducente

Con GM che lancia il suo servizio di taxi senza conducente e Waymo che espande i suoi Robotaxis in nuove città, il 2019 sarà l’anno in cui la rivoluzione delle auto senza conducente si farà strada. E ‘stato raggiunto lo show televisivo degli anni ’80, Supercar, che ha reso popolari le auto a guida autonoma controllate dall’intelligenza artificiale. Da allora, miliardi di dollari di investimenti hanno alimentato la spinta a trasformare l’idea in realtà. Dubai si è impegnata per un quarto di tutti i viaggi senza conducente entro il 2030 e l’industria automobilistica senza conducente avrà un valore previsto di $ 550 miliardi entro il 2026. Ma l’avanzata delle auto senza conducente potrebbe essere bloccata da una bandiera rossa – dato che nel marzo del 2018 una persona fu uccisa da un’auto che guidava da sola per la prima volta. Ma i produttori sono fiduciosi che l’inevitabile progresso della tecnologia vincerà gli scettici.

6 – Festeggiamo da Vinci

Maggio 2019 segnerà 500 anni dalla morte del più grande poliscienziato della storia mondiale, Leonardo da Vinci. Leonardo dipinse l’immagine più costosa del mondo, il Salvator Mundi, che è stato venduto all’asta per 450 milioni di dollari, ma fu anche un brillante scienziato e ingegnere. Nel 2019 la sua arte e i suoi taccuini saranno protagonisti di mostre di successo. Leonardo disegnò disegni per invenzioni che seguirono secoli dopo, come l’attrezzatura subacquea e il carro armato. E nel 2019 un altro dei suoi progetti avrà una nuova prospettiva di vita quando un’auto volante sarà commercialmente disponibile. L’auto vola grazie a pale di elicotteri pieghevoli che derivano dall’invenzione di Leonardo della vite aerea. Leonardo era l’originale outsider. Cinque secoli dopo la sua morte ci sono ancora semplici lezioni che può insegnare al mondo diviso di oggi.

Altri post che potrebbero interessarti

Utilizzando il sito o continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi