Draghi vede momenti di ripresa nell’economia dell’Eurozona

Draghi vede momenti di ripresa nell’economia dell’Eurozona.

L’eurozona sta recuperando “ad una velocità da moderata a sicura, e la disoccupazione sta diminuendo”, secondo il Presidente della BCE.

Il verdetto di Mario Draghi è sopraggiunto durante il dibattito sulla politica monetaria in corso all’Europarlamento a Strasburgo.

Draghi ha aggiunto che la BCE rimane forte nella sua decisione di dontinuare “il precedente livello di” supporto monetario per aiutare l’inflazione ad arrivare al 2%, obiettivo della banca.

“La disoccupazione nella zona euro sta scendendo costantemente. Più di 4 milioni di posti di lavoro sono stati creati dal 2013, il momento peggiore. La domanda domestica si è anch’essa rafforzata e la crescita del PIL reale ha raggiunto i 14 trimestri consecutivi” ha aggiunto.

Draghi ha ripetuto che gli stati mebri devono fare di più per stimolare la crescita.

“L’implementazioned elle riforme strutturali deve essere velocizzata. Ciò si riferisce, in particolare, ad azioni di policy che aumentare la produttività e migliorare i business”. ha detto.

Martedì i parlamentari devono votare per il supporto alle “riforme strutturali” in una mozione non obbligatoria. Allo stesso tempo, hanno detto alla BCE di non abusare dei suoi nuovi poteri supervisori nei confronti delle grosse banche.

I dirigenti della BCE hanno espresso crscente preoccupazione per il cambiamento in America. Questo cambiamento potrebbe portare a forme di protezionismo dannose per la fragile economia europea.

Altri post che potrebbero interessarti